GRIMM: Renard rivelerà chi ha ucciso Bonaparte

 L’ultima stagione di Grimm è finita con un cliffhanger sanguinoso quando Renard infilza il cuore di Bonaparte con una spada, uccidendo così il leader della ribellione Wesen, i Black Claw, e salvando la vita di Nick. Mentre è sicuro che fosse Renard a brandire la spada, non era lui in controllo. Per cui quando tornerà Grimm, il primo compito di Renard sarà quello di trovare il responsabile che lo costrinse ad uccidere il leader. La prima persona che andrà a cercare sarà Adalind; per dirle che cosa è successo… E per chiederle se è coinvolta in qualche modo. Da Hexenbiest, ha il potere di controllare Renard, ma Adalind era troppo preoccupata di che cosa avrebbe potuto fare Bonaparte ai suoi bambini.

Ovviamente noi sappiamo già che è stata Diana, la figlia di Renard e Adalind, a impadronirsi del corpo del padre e uccidere Bonaparte, perché sospettava che quest’ultimo fosse il responsabile del distacco tra i suoi genitori. Non ci vorrà molto a Renard a chiedersi se Diana è implicata nell’omicidio, ma Adalind non è ancora pronta a sentire la verità. 

Nessuna madre vuole sentirsi dire che la propria figlia di 8 anni è capace di una tale oscurità, ma il pubblico sa che Bonaparte non è neanche la prima vittima intenzionale di Diana.

Cosa faranno Renard e Adalind quando confermeranno le capacità della figlia? Lo scopriremo quando Grimm tornerà il 6 Gennaio su NBC. 

Fonte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: