The Vampire Diaries: Nuove scottanti domande (incluso quelle sul finale di Bonnie)

Se siete dei fan sfegatati di The Vampire Diaries, molto probabilmente il vostro cervello ora è esausto.

L’ultima puntata andata in onda Venerdì, è passata così velocemente attraverso infiniti colpi di scena  – alcuni devastanti, altri meravigliosi – dando a dei fans piuttosto confusi, ampio spazio all’interpretazione. Anche se abbiamo già parlato della morte di Stefan e della lettera di Klaus, c’è ancora altro di cui discutere.

Ecco alcune domande che abbiamo chiesto al produttore esecutivo, Julie Plec:

TVLINE| Ho amato il ritorno di Tiki Grandad! Com’è la storia?

Il suo profilo Twitter mi ha dato così tanta gioia, allegria e un sacco di risate nel corso degli anni. Nel momento in cui abbiamo deciso di fare una lista di tutti quei personaggi ancora vivi, ci siamo accorti che lui era uno di quelli – magari un po’ vecchio, quello sì, ma comunque ancora vivo! Volevamo trovare un modo per farlo ritornare, come una specie di sorpresina e ci siamo riusciti. Potevamo permetterci di rendere omaggio a Tiki’s Grandad.

TVLINE | Ci sono stati dei problemi con i cammei?

Ci sono stati dei problemi di disponibilità con Joseph Morgan ed è per questo che abbiamo optato per la lettera. Speravamo di rivedere Emily Bennet, ma anche Bianca Dawson aveva dei problemi di disponibilità, così come Malese Jow, che in quel momento era in Nuova Zelanda per lavoro. Sicuramente Anna e Pearl hanno già trovato la pace nella 3° stagione, quindi credo sia stato meglio lasciare tutto così.

TVLINE | Mi aspettavo che Bonnie, dopo anni dalla morte di Enzo, si ritrovasse con Jeremy. Avete mai parlato della possibilità di un nuovo interesse amoroso per lei?

Fin dall’episodio 3×05, ho shippato silenziosamente Bonnie e Matt, infatti il collegamento tra i Donovan/Maxwell e i Bennet, durante l’episodio flashback che abbiamo fatto in questa stagione, era il mio tentativo – come avremo dovuto chiamarli, in caso? – per far sì che questo accadesse. Se hai perso l’amore della tua vita, non significa che tu sia destinato a stare senza, puoi essere felice lo stesso, avere un compagno, avere dei figli e anche una famiglia magari. “Sono due persone che hanno lottato duramente per salvare la città, dovremmo farlo” ho pensato. Penso sarebbe stato carino se loro due fossero insieme. Avevamo un proposta in cui avrebbero avuto dei figli, un recinto bianco e tutto era così splendido ma alla fine tutti hanno pensato che fosse più spassoso se – dopo Enzo – sarebbe andata avanti, avere una dozzina di fidanzati e godersi il mondo fino al momento di voltare pagina.

TVLINE | Non abbiamo avuto l’occasione di vedere la reazione di Damon nel momento in cui è diventato umano. Un bel momento, no?

Penso sarebbe stato incredibile scrivere la storia sul primo anno di Damon da umano, lui era pronto. Voleva prendere la cura e soprattutto voleva Elena. Quindi in fin dei conti, dopo aver passato così tanti momenti difficili, essere in grado di invecchiare e poter morire con l’amore della tua vita penso sia un bel sollievo rispetto al contrario.

TVLINE | A proposito di umani, avevate pensato ad usare delle protesi facciali per far sembrare Damon e Elena più vecchi, nel finale?

Ne avevamo parlato, si! Ma Kevin Williamson – che sa un sacco di cose ed è molto intelligente – è arrivato dicendo: ” Prima dovrete passare sul mio cadavere”. A dire il vero, disse anche: ” Mi piacciono le storie che finiscono nel presente. Non credo dovremmo basarci su 50 anni di flash forward per riuscire a esprimere le stesse emozioni.” Aveva ragione.

TVLINE | Sappiamo benissimo che questo show va al di là delle semplici coppie che si sono formate nel corso delle stagioni, però, nel finale ci sono stati un sacco di riferimenti a relazioni passate. Qual era il vostro intento? Quello di riconoscere l’importanza di ognuna?

Tutte le coppie che abbiamo amato, a prescindere dal fatto che si siano lasciate oppure che siano riuscite ad avere un lieto fine, sono state tutte importanti per noi. Volevamo che ognuna di loro ricevesse un addio bello e rispettoso, come a dire: ” Sei stata importante tanto quella successiva.” E’ stato importante per noi che Elena e Stefan si siano dati un addio come si vede, ma è stato altrettanto importante che Stefan e Caroline non siano passati in secondo piano. Ci è sembrata la cosa più giusta da fare.

 

Fonte

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: