The Vampire Diaries: Le reazioni di Paul, Ian, Nina e tanti altri dopo il series finale!

Dopo 8 stagioni di triangoli amorosi, legami fraterni, balli e infiniti nemici da combattere, venerdì si è concluso The Vampire Diaries con un atto eroico da parte di Stefan Salvatore. Questa volta però, l’atto eroico gli ha costato la vita.

Nel corso della puntata, Stefan ha sacrificato se stesso per poter distruggere Katherine Pierce e l’inferno. Commettendo questo gesto, ha così trovato la pace che tanto desiderava e alla fine della puntata anche Damon, diventato umano, insieme ad Elena raggiungono quella ‘pace’ riunendosi alle loro famiglie – Elena con i suoi genitori, Zia Jenna e John davanti la porta di casa e Damon abbraccia di nuovo Stefan a casa Salvatore.

Per quanto riguarda gli altri invece, abbiamo lasciato Matt alle prese con la sua candidatura da sindaco di Mystic Falls, Bonnie pronta a viaggiare per il mondo mentre Caroline e Ric aprono una scuola per bambini soprannaturali proprio come Lizzie e Josie. (Ebbene si, Klaus è uno dei principali donatori)

Dopo la messa in onda del finale, EW ha parlato con l’intero cast per scoprire le loro reazioni nel momento in cui hanno letto per la prima volta il copione del finale:

Candice King (Caroline Forbes):  Come spettatrice televisiva e amante dei finali, da un punto di vista di fan, penso sia un finale soddisfacente ed emozionante che si apre alle possibilità ma allo stesso tempo porta a una conclusione. Ero emozionata all’inizio, anche se parlando con Julie mi aveva già anticipato qualcosa poco prima, ma ho comunque pensato fosse un finale stupendo per dire addio a questi otto anni di colpi di scena, personaggi, amori, sofferenze, triangoli, ship, morti e tutto quanto.

Matt Davis (Alaric Saltzman): Ero piuttosto emozionato a riguardo. Ogni volta in cui un personaggio del passato riappare, mi commuovo sempre.

Ian Somerhalder (Damon Salvatore): Beh, non è il finale che io e Paul ci aspettavamo – in costume, sulla spiaggia a bere un po’ di rum. Queste cose sono difficili da scrivere ed è normale che tu voglia ripagare il pubblico e ringraziarlo per tutti gli anni passati insieme, anche gli autori vogliono farlo soprattutto per la loro integrità artistica. Per questo motivo credo sia inevitabilmente difficile soddisfare tutti ed è proprio per questo che trovo così interessanti i finali TV, perché le persone continuano a parlarne all’infinito. Non riuscirai mai a soddisfare un’ intero popolo di persone, l’interpretazione che vuoi dare sarà quella che poi rimarrà. Questa è la fine del nostro show.

Zach Roerig (Matt Donovan): Penso che scrivere il finale dello show sia stata la cosa più difficile da fare per Julie. Lei e Kevin hanno fatto un bellissimo lavoro e ho davvero amato il sacrificio di Stefan – è stato un bel modo per far finire tutto. E’ come una sorta di dispersione di tutti quei sentimenti presenti sin dall’inizio di questa avventura, soprattutto per Bonnie. Penso sia stato magnifico scrivere un finale così.

Paul Wesley (Stefan Salvatore): Non lo sapevo, ma come avevo detto loro, pensavo che Stefan dovesse morire. Era lui lo squartatore, è stato lui a trasformare Damon in vampiro ed è colpa sua se Damon ha ucciso tutte quelle persone tanto per esser chiari. In un certo senso, penso sia stato un eroe all’interno della storia per questo credo sia stato giusto farlo morire. Tutti mi prendevano in giro dicendomi che non sarebbe morto, provocandomi per un paio di mesi. Ho letto il finale mentre ero su un aereo, per i primi 5 atti ero tipo: “Oh okay, questa cosa è interessante” poi al sesto atto, sono scoppiato a piangere…non l’avevo mai fatto prima d’ora, specialmente quando si tratta sentimentalismi vampireschi. Penso che il finale sia stato molto potente.

Nina Dobrev (Elena Gilbert/Katherine Pierce): Sono contenta per il modo in cui sia finito – il fatto che Elena abbia trovato pace e sia diventata umana, cosa che ha sempre voluto. E’ riuscita a riunirsi con l’uomo che ama e a dire addio al suo ex-fidanzato ed ora migliore amico. Ho pianto in un sacco di momenti. Sfortunatamente, non ho avuto la possibilità di essere presente alla prima lettura del copione ma forse è stato meglio così perché avrei combinato un casino. Ho pianto durante gli ultimi momenti dei Claroline perché mi hanno letteralmente spezzato il cuore. Ho pianto anche alla fine quando ho letto la scena in cui Elena scrive di nuovo nel suo diario dicendo le stesse frasi del pilot. Per un minuto sono ritornata a 8 anni fa.

Fonte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: