THE FLASH: Carlos Valdes parla della parte non-Glee della reunion del crossover musicale con Supergirl [SPOILER]

Questo articolo contiene spoiler sul crossover musicale di Flash-Supergirl. Continuate a vostro rischio e pericolo!

Nel crossover musicale di FlashSupergirl ci sarà una grande reunion di Glee tra Grant Gustin, Melissa Benoist e Darren Criss, ma ci sono altre importanti connessioni tra i membri del cast – che hanno stranamente a che fare con i genitali.

Criss è andato al college con la star di The Flash Carlos Valdes, e anche prima del tanto anticipato episodio il duo ha fatto della musica insieme, per uno show chiamato Me and My Dick. Il crossover, però, sarà un po’ più PC dato che The Flash (Gustin) e Supergirl (Benoist) si ritrovano intrappolati in un film musicale a causa di Music Meister (Criss), e l’unico modo per fuggire è seguire il copione, con canti e balli.

In onore al film preferito di Kara, The Wizard of Oz, tutti i membri del cast interpreteranno un personaggio di questo film, quindi Valdes non apparirà come Cisco, ma come Pablo, un aiuto cameriere di un nightclub di proprietà del personaggio interpretato da John Barrowman, un gangster che vuole diventare un cantante.

EW ha parlato con Valdes a proposito di questa grande reunion.

Come ti sei sentito quando hai saputo che avreste fatto un crossover musicale?
Sapete, alcune cose sono scritte nelle stelle, sono destinate ad accadere. Questa è sembrata una di quelle cose prima o poi sarebbe successa. Penso che il cast se lo aspettasse, così come i capi, e in una certa misura anche i fan. Penso che fossimo tutti molto eccitati. Bisogna ammetterlo, è curioso che così tanti membri del nostro cast arrivino dal teatro e abbiano certe capacità. Quindi non penso ci si dovesse pensare su molto. Aggiungi al mix il fatto che Greg Berlanti è un grande fan dei musical, ed ecco qui – abbiamo un episodio musicale!

Cosa ci puoi dire a proposito di quello che succederà nel corso dell’episodio?
Darren Criss, con cui sono andato al college – è così strano – interpreta Music Meister, il cattivo della situazione. Trasporta Barry e Kara in un sogno condiviso, in una sorta di incubo. Li porta in un mondo in cui il loro obiettivo è capire la trama di questa tradizionale commedia musicale. Accade tutto nelle loro menti. Abbiamo inserito nel copione l’idea che Barry e sua madre avessero legato tramite i musical, che questi ultimi migliorassero sempre le cose. Quindi la trama di questo episodio è basata sull’idea che i musical non sono soltanto un modo per fuggire da tutto, ma anche una sorta di catarsi emotiva.

Cosa ci fa Cisco in questo mondo?
Bè, questo mondo assomiglia molto a The Wizard of Oz, nel senso che Barry e Kara incontrano le persone che popolano le loro vite, ma sono diverse. Sono personaggi di una commedia musicale, che hanno le stesse motivazioni e gli stessi modi di fare dei classici personaggi di un musical. Quindi è un episodio bizzarro, in questo senso.

Com’è stata la preparazione per questo episodio, tra la musica e la coreografia?
Mi aspettavo di dover imparare di più di quando ho dovuto fare. Mi aspettavo che ci saremmo ridotti all’ultimo minuto per capire come fare il tutto. Ma onestamente, è stato molto più fluido di quanto pensassi, e il merito è della nostra fantastica squadra. Nel senso, abbiamo il coreografo Zach Woodlee di Glee, quindi è un professionista. Ha già tutto programmato, sa già come posizionare gli attori sul set ed è fantastico. Sono curioso di vedere cosa è venuto fuori alla fine, ma per quanto riguarda il fare l’episodio, è bellissimo. [Ride]

Quanto eri nervoso alle prime riprese?
Bè, sto andando adesso a girare la mia prima scena. Non sono molto nervoso, è il mondo da cui provengo. Ho una laurea in Musical Theater, quindi questo è il mio campo. Capite cosa intendo? Essere qui e fare questo mi rende molto più tranquillo di quanto lo io lo sia di solito sul set in un qualunque altro giorno.

Qual è stata la parte più difficile del musical finora?
Per me la parte più difficile è stata riformattare la mia concezione di musical per la telecamera. Sono abituato a recitare i musical live in un teatro, ma quando si è davanti ad una telecamera è diverso. Quindi fare in modo che la mia performance in camera sia come quella dal vivo è stato molto interessante. Fare le prove di danza così da poter registrare la nostra performance invece di provare un numero che avrei dovuto fare 8 volte a settimana per chissà quanto tempo è molto diverso.

Sei andato al college con Darren. Com’è stato ritrovarlo in questo contesto?
è stato uno spasso e un divertimento, come ai vecchi tempi. è strano perchè ho visto mondi diversi incontrarsi davanti ai miei occhi, mondi che sono molto lontani tra loro. C’è la mia vita in Flash, con queste persone con cui ho lavorato per gli ultimi 2-3 anni, e poi c’è Darren, con cui facevo il cretino al college e con cui ho scritto musical sui genitali [Ride]. Facevamo questo. Quindi è molto strano ritrovarlo in un ambiente di lavoro, ma parecchio divertente. Ad essere onesti, lui lavora molto duramente – è stata un’esperienza che mi ha arricchito, e sto imparando molto.

In che modo Music Meister è diverso dagli altri cattivi che abbiamo visto nello show finora?
Dato il tono del musical, i fan possono aspettarsi un cattivo in linea con l’episodio. Sarà molto diverso. Cioè, è Darren. è uno scemo, e da al suo personaggio quell’allegria che lo distingue dai soliti metaumani che abbiamo affrontato. Quindi è molto divertente vederlo interpretare questo sadistico, semi-narcisista, Music Meister.

Vedremo finalmente l’incontro tra Cisco e Winn?
Winn sarà presente solo nel sogno in questo episodio, e noi due interagiremo parecchio in quel mondo. Ma nel mondo reale, sono Mon-El e J’onn J’onzz che portano Kara su Terra-1, quindi no. Ma è stato uno spasso lavorare con tutti loro. Ho incontrato Chris Wood quando stava facendo Containment e stavamo facendo gli upfronts, ed è un ragazzo a posto. E ho sentito Grant parlare così tanto di quando è surreale per lui lavorare non solo con Darren e Melissa, ma anche con Chris, con cui è andato al college. Capite cosa intendo? Ci sono molte connessioni universitarie qui.

La prima parte del crossover è andato in onda nella parte finale dell’episodio di Supergirl della scorsa notte, e continuerà nell’episodio di The Flash  che andrà in onda questa notte.

FONTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: