JANE THE VIRGIN: Il capo parla dell’identità del narratore, quando verrà rivelata?

Il narratore di Jane the Virgin sta parlando dall’aldilà?

Fin dal debutto della dramedy della CW la voce animata, misteriosa e spesso impertinente ha guidato gli spettatori nel mondo di Jane. E se i fan hanno prestato attenzione, potrebbero aver anche carpito qualche indizio sulla sua identità.

“Ci sono degli indizi nel corso della serie” ha detto il produttore esecutivo Jennie Urman. Infatti, uno molto importante è stato rivelato nel finale di stagione dello scorso lunedì, nel corso del matrimonio di Xo e Rogelio.

“E Xiomara? Bè, era perfetta. Almeno per le persone che la amavano di più – il che include me” ha dichiarato il narratore.

Forse l’uomo misterioso non è il figlio cresciuto di Jane, come alcuni sospettano, ma un altro Mateo: il defunto nonno della protagonista, da cui suo figlio ha preso il nome? Pensateci: di certo ama Xo (e il resto delle donne Villanueva). E lui guarderebbe dall’aldilà, rendendolo una figura onnisciente nella storia. Inoltre, questo spiegherebbe l’accento.

Quando gli è stato chiesto, prima del finale, se i fan avessero indovinato l’identità del narratore, Urman ha risposto “Forse, ma non è detto. Avrà un senso alla fine – ma non ancora”.

L’identità del narratore sarà rivelata alla fine della serie, secondo quando dichiarato dal produttore esecutivo, aggiungendo che il grande momento farà parte delle ultime due scene.

FONTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: