LEGENDS OF TOMORROW: Trovata l’attrice che interpreterà un’hacker musulmana del futuro & anticipazioni da Caity Lotz [SPOILER]

Questo articolo contiene anticipazioni sulla terza stagione di Legends of Tomorrow. Continuate a vostro rischio e pericolo!

DC’s Legends of Tomorrow ha riempito il posto libero lasciato da Rip Hunter sulla Waverider con una nuova series regular.

Tala Ashe (Smash, As the World Turns) si è unita al cast del drama della CW nei panni di Zari Adrianna Tomaz, una computer nerd americana e musulmana con un’attitudine molto combattiva che arriva dall’anno 2030.

Secondo la descrizione del personaggio, “Zari vive in un mondo di contraddizioni. La tecnologia ha cambiato moltissimo il suo futuro – peccato che la natura umana non sia riuscita a tenere il passo. Paura, pregiudizio e mancanza di interesse per il pianeta hanno spinto la ragazza a diventare un’hacktivista”.

Zari vive una doppia vita, ma non sa di possedere poteri latenti e segreti che derivano da una fonte antica e mistica. Nei fumetti della DC Comics, Adrianna Tomaz era un’egiziana che ha ereditato abilità speciali tramite un Amuleto dell’Isis e poi è diventata famosa come il supereroe “Oh-Mighty-Isis!”

Legends of Tomorrow tornerà con la terza stagione il prossimo autunno, e andrà in onda il martedì dopo The Flash. Nel video qui sotto, Caity Lotz dà qualche anticipazione su cosa aspettarsi dal capitano Sara Lance e dagli altri.

FONTE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: